Storia

La nostra Chasa Veglia sorge accanto al castello di Planta-Wildenberg, nell’antico quartiere di Runatsch, con le incomparabili abitazioni tipiche dell‘architettura tradizionale dell’Engadina.

Allegra

La lingua parlata a Zernez è il romancio. Nel 15 a. C. il romanice, il latino del popolo, fu imposto con la forza in Engadina dai figli dell’imperatore Augusto, Druso e Tiberio. Sono ormai trascorsi oltre 2000 anni, ma il romancio si è conservato fino ad oggi, la qual cosa ovviamente ci riempie di orgoglio. Nel 1938 il romancio fu riconosciuto come quarta lingua ufficiale della Svizzera, per cui sono stati notevolmente intensificati gli sforzi per la sua conservazione. Eppure anche noi romanci, al pari di molte altre minoranze etniche, dobbiamo affrontare non pochi problemi per conservare la nostra identità culturale.

Per familiarizzarvi con la nostra lingua, eccovi dunque alcune formule di saluto in romancio:

- Allegra / Grüezi/Salute/Salu
- Bun di / Guten Tag/Buon giorno/Bonjour
- Buna saira / Guten Abend/Buona sera/Bonsoir
- Buna not / Guten Abend/Buona sera/Bonsoir
- A revair / Auf Wiedersehen/Arrivederci/Au revoir














Hotel Chasa-Veglia - CH-7530 Zernez / Engadin - +41 (0)79 313 51 63 - info@chasa-veglia.ch